Ricambi

Il migliore interfono per moto del 2017

Published : 07/06/2017 12:23:32
Categories : Consigli per l'acquisto

Il miglior interfono per moto per il 2017

Tante sono le novità di questo anno che non basterebbe un libro per descriverle tutte.

Incominciamo dai prodotti denominati NewEntry, quei dispositivi d'approccio in pratica il primo interfono che si acquista, perchè anche l'interfono per moto è un bene che ci porta ad evoluzioni di sistema, sempre più prestati e con funzioni al Top.

Questa classificazione è basata su le classificazioni delle funzioni.

Sicuramente per il 2017 Cardo Scala rider nelle versioni NewEntry ha dato una bella svolta al mondo della comunicazione, il FREECOM2 si pone al vertice per le sue caratterisitche tecniche, per la sua raffinatezza e l'impressionante miniaturizzazione dei componenti, oltre ad avere degli auricolari da 42mm molto prestanti.

La seconda categora di interfono Bluetooth per moto, prevede due diretti concorrenti, il FREECOM4 con le caratteristiche del Freecom2 ma con la possibilità di effettuare conferenza tra moto, altro prodotto che si pone al vertice per questo anno è il Cellularline Interphone SPORT con caratteristiche di tutto rispetto ad un prezzo contenuto.

L'ultima tipologia di interfono per moto bluetooth, i top di gamma, vede due vincitori in assoluto, il Midland BTNEXPRO e il Cardo Scala Rider PACKTALK quest'ultimo non è uscito nel 2017, ma detiene sicuramente il primato come Top del 2017.

Nonostante una blasonata rivista del settore ha messo a paragone quattro modelli di interfono moto del 2017 ( top gamma ) personalmente dissento dalle loro conclusioni:

In primo ha messo a confronto quattro prodotti di cui solo tre potevano essere paragonati come caratteristiche simili.

Per secondo le classificazioni di durata della batteria sono state fatte nelle condizioni standard no nelle condizioni per cui sono progettati.

In terzo la prova acustica non dipende in se per il tipo di auricolare ma bensì per il modo e caratteristica di montaggio.

Il fattore principale di un interfono per moto ( conferenza ), pricipalmente è la sua affidabilità nel mantenere connessioni prolungate con altri dispositivi. Non posso scordare la pietra miliare della comunicazione in conferenza , lo Scala Rider G4, connessioni stabili, autonomia molto buona, caratteristiche audio buone, la sua efficienza consentiva di creare reti anche con 6 moto senza alcun problema. Questo era dato da un software semplice e senza gadget aggiunti che non affaticano il dispositivo. Oggi si tende a mettere tutto e di più ma poi dopo alcune ore i sistemi vanno in crash perchè non riescono a sostenere tutte le funzioni attive, che per la maggior parte dei dispositivi sono studiate per una conferenza a 2.

Tornado alla nostra classifica un vero e proprio vincitore non c'è, dire che A e meglio di B o che C e meglio di A e B non è corretto, ogni interfono per moto ha le sue caratteristiche, ogni produttore sviluppa in base al loro potenziale nuovi modelli ogni anno, c'è chi è frettoloso nel commercializzare un modello, c'è chi prende il tempo che serve per sviluppare al meglio quello che sarà la novità. Sicuramente chi fà da padrone nel campo della comunicazione in moto è Cardo© con il suo centro sviluppo e progettazione che fà invidia a chiunque.

Ma non dobbiamo scordare che in questo periodo di crisi conta anche il rapporto qualità prezzo, ed è in questo campo che la concorrenza è più agguerrita, ma con la giusta valutazione si può acquistare l'interfono giusto e alla portata del portafoglio.

Scegliere la novità a volte può risultare superfluo, ci sono in commercio interfono per moto datati 2 o 3 anni, dalla qualità indiscusse e ormai di ottima affidabilità.

MotointercoM

 

Share this content

Add a comment

 (with http://)

has been added to your wishlist.

Continue shopping My wishlists